la tua casa Chiavi in mano e Costi certi

Nel sito trovi molte risposte alle tue domande... se preferisci la via facile fai le tue domande direttamente a noi: ti risponderà un esperto

Scegli:
chiama 049760757
scrivi info@dimat.it
vieni a trovarci Via Belgio 4/C PADOVA, 35127

Caldaie a biomassa 2017-02-06T16:02:14+00:00

Caldaie a biomassa, una soluzione conveniente per riscaldare la casa e produrre acqua calda sanitaria

Le caldaie a biomassa – lo dice il nome stesso – sono caldaie che usano come combustibile la cosiddetta biomassa: la normativa nazionale la definisce come la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui provenienti dall’agricoltura, dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, compresa la pesca e l’acquacoltura, gli sfalci e le potature provenienti dal verde urbano, nonché la parte biodegradabile dei rifiuti urbani e industriali.

Tipologie di caldaie a biomassa

I combustibili usati prevalentemente sono però le biomasse legnose come:

  • legna. Pezzi di legna, preferibilmente secca, opportunamente tagliati;
  • cippato. Legno sminuzzato e altri residui vegetali secchi opportunatamente lavorati;
  • pellet. Scarti di lavorazione del legno ridotti in cilindretti pressati.

Dimat, in tutti i suoi interventi, ti propone caldaie a biomassa che si contraddistinguono per la qualità e la sicurezza con cui sono state progettate, e l’efficienza del rendimento energetico.

Vantaggi delle caldaie a biomassa

Installare una caldaia a biomassa, oppure passare da una caldaia a gasolio o GPL a una a biomassa presenta numerosi vantaggi.

  1. Minore inquinamento. Le caldaie a biomassa hanno basse emissioni di zolfo e altri inquinanti. Il legno come combustibile, inoltre, ha un bilancio neutro rispetto alle emissioni di CO2, cioè di anidride carbonica. Le piante utilizzano per crescere tanta CO2 quanta ne viene immessa in atmosfera durante il loro utilizzo energetico, con un bilancio finale in pari e un impatto nullo sull’effetto serra.
  2. Utilizzo di risorse rinnovabili. I combustibili a biomassa legnosa sono una risorsa rinnovabile e contribuiscono a ridurre le dipendenza da fonti non rinnovabili come il petrolio, il carbone e il gas naturale.
  3. Facile installazione e integrabilità. Una caldaia a biomassa può sostituire totalmente la tradizionale caldaia a gas o gasolio, senza rivoluzionare l’impianto termoidraulico esistente: occorre prevedere però una spazio dedicato allo stoccaggio del combustibile che varia a seconda del tipo di biomassa. La manutenzione inoltre è semplice.
  4. Facile reperibilità del combustibile. Le biomasse legnose sono facilmente reperibili presso la maggior parte dei rivenditori di combustibile per il riscaldamento.
  5. Risparmio sui consumi. I combustibili a biomassa legnosa sono più convenienti rispetto a combustibili come GPL, metano o gasolio. Le caldaie a biomassa assicurano risparmi fra il 20% e il 50% rispetto a quelle tradizionali.

Per maggiori informazioni contattaci.

Contattaci ora!